Stampa questa pagina
Venerdì, 27 Maggio 2016 11:07

Tatuaggi, piercing e donazione del sangue

Tatuaggi e piercing perforano la pelle, prima barriera alle aggressioni esterne di virus e batteri, e aprono una strada a malattie quali l’HIV e l’epatite B e C.

 

Per questo motivo in caso di tatuaggio o piercing sul corpo, compreso il foro al lobo dell’orecchio, i donatori di sangue vengono sospesi temporaneamente dalla donazione per 4 mesi.

http://avisemiliaromagna.it/2015/11/18/tatuaggi-piercing-e-donazione-di-sangue/

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito